"; var newstr = document.all.item(printpage).innerHTML; var oldstr = document.body.innerHTML; document.body.innerHTML = headstr+newstr+footstr; window.print(); document.body.innerHTML = oldstr; return false; }
non sei ancora nostro cliente? compila il form
"Impegno, competenza e soluzioni efficaci per aiutare i nostri clienti ad ottenere il miglior risultato possibile."

Factoring

Secondo la disciplina che regola la cessione dei crediti (legge 1 febbraio 1991, n 52) il Factoring è un contratto con il quale un’azienda detta cedente cede i propri crediti, che derivano dal suo esercizio commerciale, a un’altra azienda detta factor, che diviene il titolare di tali crediti e si impegna a fornire una serie di servizi alla cedente (gestione, incasso crediti, finanziamento del cedente, garanzia di inadempimento dei debitori) dietro un corrispettivo, definito commissione di factoring.

La cessione del credito può avvenire attraverso due tipologie contrattuali:

FACTORING pro-solvendo: il factor acquista i crediti con diritto di rivalsa sul cedente nel caso di mancato pagamento da parte del debitore;

FACTORING pro-soluto: il factor acquisisce i crediti in via definitiva, ossia senza diritto di rivalsa in caso di inadempimento del debitore.

VANTAGGI DEL FACTORING

–  Nelle operazioni “pro soluto” il rischio di insolvenza del credito è trasferito in capo alla Società di Factoring;

–  Accelera la riscossione dei crediti e snellisce le complesse procedure per il loro controllo diminuendone i costi;

–  Migliora la gestione amministrativa attraverso la razionalizzazione della contabilità clienti;

–  Migliora la gestione commerciale consentendo, attraverso la collaborazione con il factor, di evitare forniture rischiose e di concludere contratti più vantaggiosi;

– Apporta nuova liquidità aumentando il tasso di rotazione del capitale circolante e diminuendo il fabbisogno del capitale di rischio e del capitale di credito.

Gestione del credito
Attività di servicer
Factoring
Leasing
Finanza aziendale
Consulenza direzionale